Il futuro delle auto è luminescente?

Nissan e Ford in prima linea nello sviluppo di tecnologie per rendere visibile la carrozzeria delle automobili al buio.

La vernice fluorescente sembra interessare sempre di più le Case automobilistiche. La prima a raggiungere risultati significativi è stata Nissan, con la sua LEAF, un veicolo 100% elettrico a emissioni zero, colorato con una vernice fluorescente, realizzata in collaborazione con Hamish Scott. La vernice si chiama Starpath, ed è in grado di assorbire le radiazioni UV e mantenere la sua luminosità per 8/10 ore al buio.

Ora anche Ford sembra essere interessata a far brillare le auto di luce propria, e recentemente ha brevettato una modanatura da applicare alla carrozzeria in grado di creare un effetto fluo.

Grazie ad una retro-illuminazione a Led, queste modanature sarebbero in grado di sviluppare l’effetto luminescente.

La registrazione di questo brevetto da parte di Ford è l’ultima nuova conferma dell’interesse da parte dei costruttori per le carrozzerie visibili anche al buio.